ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: almeno 30 morti in una serie di proteste anti-Assad

Lettura in corso:

Siria: almeno 30 morti in una serie di proteste anti-Assad

Dimensioni di testo Aa Aa

Una zona di non sorvolo. E’ la richiesta degli oppositori in Siria alla comunità internazionale, mentre il governo continua a reprimere le rivolte.

Sono almeno una trentina i civili uccisi in diverse città in questo venerdì di preghiera per i musulmani.

Hama, Homs, Damasco: il fronte anti-Assad è sceso di nuovo in strada, chiedendo una “no fly zone”, per permettere all’“esercito siriano libero” di muoversi più facilmente. Quest’ultimo è stato creato dal colonnello Riad-Al Assad, che ha disertato l’esercito regolare e si è rifugiato in Turchia.

Nelle ultime settimane si sono moltiplicati gli scontri tra i soldati dei due fronti. Dall’inizio delle proteste a marzo sarebbero morte oltre tremila persone. Il Consiglio di sicurezza dell’Onu potrebbe avviare una nuova iniziativa nei confronti del regime, ha fatto sapere l’ambasciatore francese.