ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Papandreou incoraggia i greci dopo l'accordo

Lettura in corso:

Papandreou incoraggia i greci dopo l'accordo

Dimensioni di testo Aa Aa

L’accordo raggiunto dai leader europei darà alla Grecia il tempo di fare le riforme necessarie. Il premier greco George Papandreou si rivolge alla nazione attraverso la televisione per dire che i sacrifici fatti stanno dando i loro risultati: “Dobbiamo continuare a lavorare intensamente, dobbiamo cambiare le cose che ci causano problemi nella vita quotidiana – ha detto Papandreou -. Le cose non cambiano in un giorno, ma non le critiche continue non hanno senso. Noi abbiamo il potere di cambiare tutto quello che è ingiusto e che ci arreca danno, e di investire per trasformare questo Paese”.

Ma nonostante le parole di incoraggiamento, molti greci – tra cui anche sostenitori del premier socialista – restano pessimisti verso un presente difficile e un fururo ancora imprevedibile. “Le misure sono insostenibili, tutti hanno problemi, moltissimi problemi – dice un residente di Atene -, e sono convinto che vedremo ancora di peggio, il peggio deve ancora venire”. Per calmare la rabbia dei greci nei confronti delle misure di austerità, il ministro delle Finanze ha promesso che non ci saranno ulteriori tagli ai salari e alle pensioni.