ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Merkel: la crisi non sarà risolta in un anno

Lettura in corso:

Merkel: la crisi non sarà risolta in un anno

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi dei debiti sovrani non sarà risolta in un anno, l’Europa deve rimanere unita per essere competitiva.

Queste le parole di Angela Merkel, forte dei risultati ottenuti nella settimana decisiva per la zona euro: secondo i desiderata tedeschi, la Banca centrale europea resta fuori dal potenziamento del fondo salva stati e lo sconto sui debiti greci sarà importante.

“Andrò a Cannes la prossima settimana, per allora saremo riusciti a sviluppare un sistema di ristrutturazione per le grandi banche mondiali”, ha commentato Angela Merkel, “Ma il futuro dell’euro sarà una conseguenza di corretti cambiamenti strutturali”.

Una vittoria doppia per la cancelliera tedesca: in patria rinforza la sua immagine, appannata da una serie di cocenti sconfitte elettorali.

E nei panni della buona madrina dell’Europa, come è stata definita, ruba la scena al presidente francese Nicolas Sarkozy che come lei ambisce alla leadership nell’Unione ma forse è un po’ distratto dalla corsa all’Eliseo del 2012.