ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Winehouse morta per uso eccessivo di alcol dopo astinenza

Lettura in corso:

Winehouse morta per uso eccessivo di alcol dopo astinenza

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato l’alcol a uccidere Amy Winehouse. La cantante britannica ne aveva assunto una dose cinque volte superiore al limite consentito alla guida, secondo i risultati dell’autopsia.

La Winehouse è stata vittima di uno “stop and go”, ossia di un consumo eccessivo di alcol dopo un periodo di astinenza. Nessuna traccia di droga invece nel corpo dell’artista, morta a 27 anni il 23 luglio.