ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice europeo, il punto di vista degli esperti

Lettura in corso:

Vertice europeo, il punto di vista degli esperti

Dimensioni di testo Aa Aa

Come riformare il fondo europeo salva stati è la questione piu’ difficile sul tavolo dei negoziati al summit europeo. La Francia vorrebbe un maggior coinvolgimento della Banca Centrale europea. Ma la Germania è decisamente contraria.

Non per molto secondo Carsten Brzeski, economista della banca Ing: “Ritengo che ora la posizione tedesca sembri molto ferma, che la Germania dica no ad un maggiore ruolo della Banca Centrale europea, ma se guardate alle proposte sul tavolo su come incrementare il fondo salva stati, non sono quanto la posizione tedesca possa restare inamovibile, e se invece la Banca centrale europea non possa avere un ruolo maggiore nei prossimi mesi per creare un grande bazouka per la zona euro, un creditore dell’ultima spiaggia”.

Altra questione delicata la ricapitalizzazione delle banche europee, tutti d’accordo sulla necessità di consolidare gli istituti ma secondo Nicolas Mombrial, portavoce dell’ong Oxfam, non devono essere i cittadini a pagare: “Non credo nell’argomento secondo cui le banche non hanno i soldi per pagare o non possono pagare e chiederanno soldi pubblici. Penso che i governi stiano già facendo molto per aiutare le banche. E’ ora che le banche e il settore finanziario in generale paghino per le loro responsabilità”.