ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rissa nel parlamento italiano. Alle mani deputati di Fli e della Lega Nord

Lettura in corso:

Rissa nel parlamento italiano. Alle mani deputati di Fli e della Lega Nord

Dimensioni di testo Aa Aa

Clima di scontro nel parlamento italiano, dopo le polemiche scatenate dalle dichiarazioni del presidente della Camera Fini in un programma tv.

La bagarre, che ha portato allo scontro fisico i deputati di Futuro e Libertà e quelli della maggioranza di governo, si è scatenata quando il capogruppo della Lega Nord, Reguzzoni, ha accusato Fini di aver abbandonato la sua imparzialitâ per scendere nell’agone politico.

Reguzzoni in particolare ha censurato le affermazioni che Fini ha fatto in un programma tv, quando per dimostrare l’iniquità del sistema attuale, ha ricordato che la moglie di Bossi è andata in pensione a 39 anni, nel 1992, mentre oggi si discute se portare a 67 anni l’età minima per lasciare il lavoro.

Al presidente della Camera ha replicato bruscamente anche lo stesso Bossi. “A Fini dico di andare a quel paese. Quando uno va in pensione ci va con le regole che ci sono”.

In difesa di Fini si sono espressi i deputati del Partito democratico, che hanno sottolineato come in base al regolamento parlamentare, il presidente dell’Assemblea non sia sfiduciabile, “nè politicamente, nè formalmente”.