ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia: accordo su pensioni Berlusconi-Bossi

Lettura in corso:

Italia: accordo su pensioni Berlusconi-Bossi

Dimensioni di testo Aa Aa

Bossi e la Lega Nord cedono sull’innalzamento dell’età pensionabile a 67 anni. Nella notte, dopo ore di vertice a Palazzo Grazioli, Berlusconi e il leader del Carroccio raggiungono un’intesa sulla lettera di risposta ai vertici europei che il Premier presenta oggi al meeting di Bruxelles.

La modifica delle pensioni d’anzianità era il punto sul quale, fino a tarda serata, la Lega non sembrava intenzionata a cedere. Alla fine invece compare nel testo di 15 pagine sui “rimedi” da varare per sanare l’economia italiana.

Molti analisti restano tuttavia scettici sulla capacità del governo Berlusconi di mantenere le promesse fatte difronte all’Europa: “L’Unione Europea ha detto molto chiaramente domenica e lunedì che vuole azioni immediate e che l’Italia dovrà dare risposte mercoledì” ha spiegato James Waltson, dell’Università Americana di Roma. “Se Berlusconi se ne va, non ci saranno azioni immediate ma ci sarà almeno la possibilità di un’azione immediata, dal momento che lui non ha fatto nulla, non ha fatto abbastanza negli ultimi 4 mesi”.

Oggi Berlusconi si dovrebbe presentare al summit di Bruxelles con risposte concrete alla lettera nella quale i vertici europei hanno richiesto interventi puntuali per rilanciare la crescita. La Presidenza del Consiglio ha smentito le voci secondo cui Berlusconi potrebbe non presentarsi.