ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi euro: voto a Berlino prima del vertice Ue

Lettura in corso:

Crisi euro: voto a Berlino prima del vertice Ue

Dimensioni di testo Aa Aa

Angela Merkel dovrebbe arrivare oggi al vertice di Bruxelles con un più solido mandato del Bundestag per negoziare l’innalzamento del Fondo Salva Stati, via maestra per il Vecchio Continente per tentare di uscire dalla crisi del debito.

Il parlamento tedesco voterà poche ore prima del summit europeo e l’appoggio della maggioranza dell’emiciclo dovrebbe essere assicurata, benché alcune defezioni all’interno dello stesso partito cristiano-democratico lascino aperto l’interrogativo.

“Sarebbe auspicabile che la maggioranza del Bundestag appoggiasse il governo tedesco per i negoziati di Bruxelles” ha detto portavoce della Cdu in Parlamento Volker Kauder.

L’agenda del vertice europeo è densa: riduzione del debito greco, con taglio del valore delle obbligazioni elleniche nell’ordine del 50%; piano di ricapitalizzazione del sistema bancario; potenziamento del Fondo Europeo Salva Stati; pressioni sull’Italia affinché faccia subito riforme strutturali.

Il summit di oggi ha tutte le caratteristiche di un appuntamento dell’ultima speranza per dare un segnale forte ai mercati internazionali.