ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: miracolato, dopo trenta ore sotto le macerie

Lettura in corso:

Turchia: miracolato, dopo trenta ore sotto le macerie

Dimensioni di testo Aa Aa

Le ricerche proseguono, senza sosta, a mani nude per non causare crolli: e la speranza viene a volte riaccesa da un piccolo miracolo, come quello del 24enne Murat Saglam, ritrovato vivo a Ercis.

Si trovava sotto le macerie da circa 30 ore.

Il palazzo crollato aveva sette piani, i soccorritori, intervenuti subito dopo il crollo, cercavano una sessantina di persone.

“Grazie a un’ottima collaborazione con il personale sanitario, siamo riusciti a estrarre Murat vivo e vegeto da sotto le macerie. Ora lo abbiamo lasciato alle cure dei medici. Sono molto fiero dei miei uomini”, ha detto il comandante di una squadra di soccorso giunta da Istanbul.

Ora le ricerche proseguono per gli altri dispersi: ci sono flebili segnali di vita da almeno due persone.