ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thailandia sottacqua. Cinque giorni di vacanza per affrontare le inondazioni

Lettura in corso:

Thailandia sottacqua. Cinque giorni di vacanza per affrontare le inondazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità thailandesi hanno proclamato cinque giorni di vacanza per permettere ai cittadini di fare i conti con l’eccezionale alluvione che ha colpito la capitale Bangkok.

Fino al 31 ottobre chiusi uffici e scuole; un blocco che si aggiunge alla chiusura di alcuni aeroporti e alle comunicazioni doventate quasi ovunque difficili.

Le previsioni indicano il pericolo di un aggravamento della situazione, e ipotizzano che l’acqua potrebbe arrivare a un metro e mezzo.

Da luglio le inondazioni hanno causato in Thailandia più di 350 morti, con quasi un milione di persone che hanno bisogno di cure e assistenza medica.

Il maltempo ha avuto conseguenze anche sull’industria del turismo, uno dei pilastri dell’economia nazionale. Il ministro responsabile prevede che quando l’emergenza meteo sarà rientrata si conterà fino a un milione di presenze in meno.