ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tunisia al voto domani. Tra voglia di democrazia e libertà

Lettura in corso:

Tunisia al voto domani. Tra voglia di democrazia e libertà

Dimensioni di testo Aa Aa

Il giorno tanto atteso in Tunisia sta per arrivare. Domani si vota per decidere la nuova Assemblea Costituente. Per la prima volta, dalla caduta del regime di Ben Ali’ e dalla primavera araba, saranno elezioni libere.

Il partito con la maggior visibilita’ e’ l’islamista

Ennahdha, anche per via delle recenti dichiarazioni del suo leader Ghannouchi che, dicendosi certo di ottenere la maggioranza dei consensi, ha insinuato che un risultato diverso sarebbe dovuto a brogli elettorali.

L’altra formazione che potrebbe raccogliere molti consensi e’ quella dichiaratamente riformista del Polo Democratico Modernista che raggruppa diversi movimenti tra cui il Partito socialista di Sinistra, e quello Repubblicano.

In tutto sono 116 i partiti ufficialmente riconosciuti, migliaia le liste. Un panorama politico quanto mai nebuloso per una campagna elettorale giocata sul web. Segno della voglia di cambiamento, di modernità e di democrazia.