ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Thailandia: allerta a Bangkok per inondazioni

Lettura in corso:

Thailandia: allerta a Bangkok per inondazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Potrebbero durare ancora più di un mese le inondazioni in Thailandia, dove l’acqua minaccia ormai Bangkok. Lo fa sapere il premier Yingluck Shinawatra. Le vittime da luglio ha detto, sono oltre 350. Nella provincia di Phatum Thani, a nordovest della capitale, una zona industriale è stata travolta dall’acqua, costringendo alla chiusura molte aziende e bloccando la produzione.

Alcune zone periferiche di Bangkok, una metropoli di oltre 10 milioni di abitanti, sono già state allagate e si teme per il centro della capitale, che da sola contribuisce a quasi la metà del Prodotto Interno Lordo.

L’acqua sta causando problemi anche in altri Paesi della regione, come la Cambogia e anche il Myanmar, dove le piogge torrenziali dei giorni scorsi hanno causato inondazioni nelle quali hanno perso la vita quasi 150 persone e circa 1.500 hanno dovuto lasciare la propria casa.

In Thailandia il problema degli sfollati aggrava la crisi, la peggiore da cinquant’anni. Sono ormai più di centomila. Trovare una sistemazione per loro sta diventando sempre più difficile.