ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: dopo scontri, in vista altri scioperi contro austerità

Lettura in corso:

Grecia: dopo scontri, in vista altri scioperi contro austerità

Dimensioni di testo Aa Aa

Ad Atene è il momento di ripulire, dopo la scia di distruzione lasciata dagli scontri a margine dello sciopero generale contro le misure anti-crisi. L’agitazione non è però finita e alcune categorie di lavoratori stanno prendendo in esame nuove astensioni dal lavoro.

Dopo questi due ultimi giorni di disordini, molti cittadini greci si trovano di fronte uno scenario desolante: “Gli europei, i tedeschi, gli olandesi e i francesi stanno cercando di renderci come i balcani, come la Bulgaria e la Romania – dice un cittadino della capitale -. Stanno riducendo i nostri salari per potere delocalizzare qui le loro aziende e ottenere lavoro a basso costo”. “Tutto sembra così tetro, assolutamente tetro – dice una residente di Atene -. Stanno tagliando le nostre pensioni, c‘è immondizia ovunque, e nessuno si preoccupa per noi. Non c‘è governo, non c‘è nulla. Siamo disperati, disperati”.

Ieri sera il Parlamento di Atene ha approvato le ultime misure per ottenere l’aiuto internazionale nel contesto di violenti scontri di piazza, durante i quali una persona è morta per infarto e una cinquantina sono rimaste ferite.