ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Controffensiva turca nel nord dell'Irak

Lettura in corso:

Controffensiva turca nel nord dell'Irak

Dimensioni di testo Aa Aa

La Turchia reagisce al più duro attacco degli ultimi 20 anni da parte di militanti del Pkk. Dopo l’offensiva costata la vita a 24 militari turchi, Ankara ha condotto un’operazione militare nel nord dell’Irak. Ventuno le vittime tra quelli che la Turchia considera militanti del Partito dei Lavoratori Kurdi.

“E’ stata una grande sofferenza per noi” dice una residente della capitale turca. “Non vogliamo svegliarci al mattino e andare a letto la sera con notizie di nuovi martiri. È un dolore troppo grande”.

Il presidente Abdullah Gul ha lanciato un messaggio chiaro ai militanti curdi in occasione dell’incontro con i militari turchi nella provincia di Hakkari.

“Quanti pensano di poter mettere in ginocchio il nostro paese con attacchi di questo tipo, si renderanno conto che la risposta da parte nostra sarà altrettanto dura”.

Stando a fonti dell’esercito di Ankara, sono circa 600 i militari che si trovano al di là del confine iracheno. Le operazioni militari da parte di Ankara sono la risposta al peggior attacco da parte degli indipendentisti curdi da anni.