ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ankara lancia operazione di terra nel nord dell'Iraq

Lettura in corso:

Ankara lancia operazione di terra nel nord dell'Iraq

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo l’aviazione, anche le truppe di terra. Ankara ha lanciato un’ampia offensiva militare nella zona montuosa a cavallo tra la Turchia e l’Iraq, per dare la caccia ai guerriglieri del PKK, responsabili degli attacchi di martedì scorso.

L’operazione coinvolgerebbe tra diecimila e quindicimila uomini. L’ultima massiccia incursione in territorio iracheno risale al febbraio 2008 ed era durata una settimana.

Il premier turco Erdogan ha lasciato intendere che potrebbero essere potenze straniere a pilotare il PKK: parole in cui alcuni osservatori hanno creduto di individuare un riferimento alla Siria. I rapporti tra i due paesi si sono deteriorati da quando Ankara ha denunciato la repressione operata da Damasco contro la ribellione interna.

I feretri dei 24 soldati turchi uccisi martedì sono stati trasferiti a bordo di aerei militari dalla città di Van, nel sud est, per essere inumati.