ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Uefa: Platini in tribunale per il "caso Sion"

Lettura in corso:

Uefa: Platini in tribunale per il "caso Sion"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Presidente UEFA Michel Platini è stato ascoltato al tribunale cantonale del Vaud nell’ambito del “caso Sion”, per il ricorso presentato dal club svizzero, che vuole essere reintegrato in Europa League.

Il Sion era stato escluso dalla competizione per aver schierato, nel playoff contro il Celtic, sei giocatori tesserati in un periodo di mercato sotto embargo.

Oltre a Platini, sono stati sentiti il segretario generale dell’UEFA, Gianni Infantino e il Presidente della squadra, Christian Costantin.

“L’Europa League ha delle regole che sono pubblicate molto tempo prima dell’inizio della competizione. Il TAS è parte di queste regole. La mia domanda è semplice: possiamo giocare quando non rispettiamo le regole?” ha dichiarato il direttore della comunicazione, Alexandre Fourtoy.

Martedi’ l’UEFA aveva annunciato che i quattro club del girone I (Udinese, Atletico Madrid, Rennes e Celtic) avevano presentato richiesta di partecipare come parti interessate all’arbitrato sportivo a Losanna.