ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Prigionieri palestinesi acclamati a Gaza

Lettura in corso:

Prigionieri palestinesi acclamati a Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

Per i primi prigionieri palestinesi liberi l’accoglienza nella Striscia di Gaza è quella riservata a degli eroi. Molti di loro mancano da tanti anni: su 477 detenuti, il primo gruppo di scarcerati, 280 scontavano condanne a vita.

“Noi ex prigionieri che siamo stati deportati 9 anni fa” dice un residente di Gaza “li accogliamo come eroi e promettiamo che difenderemo ogni prigioniero fino alla liberazione, la liberazione di Gerusalemme e di tutti i Territori Palestinesi”.

“Certo, siamo stupiti dell’accoglienza tanto calorosa da parte di migliaia di palestinesi e malgrado la gioia della liberazione speriamo di potere vedere liberi anche gli altri prigionieri che ci siamo lasciati alle spalle”.

Tra i prigionieri liberati ieri, 16 sono stati deportati in Siria. Quindici uomini ed una donna sono giunti all’aeroporto di Damasco, accolti da alti rappresentanti di Hamas. In tutto 40 tra i detenuti messi in libertà verranno esplulsi dai territori palestinesi e accolti da Siria, Turchia e Qatar.