ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Morta la donna francese rapita in Kenya

Lettura in corso:

Morta la donna francese rapita in Kenya

Dimensioni di testo Aa Aa

È morta probabilmente per mancanza di cure adeguate Marie Dedieu, la donna disabile francese, rapita nella sua abitazione sulla costa kenyota e portata in Somalia il primo di ottobre.

Ad annunciarlo sono state le persone che trattavano per il rilascio della ex ballerina di danza classica, da tempo malata.

Del rapimento era stata accusata al Shabaab, braccio armato di al Qaida in Somalia, che ha sempre negato ogni responsabilità.

Contro la fazione estremista lotta il governo di Mogadiscio, con l’appoggio dell’esercito kenyota. Che annunciano di aver fatto progressi, conquistando una importante base di al Shabaab, mentre gli uomini di quest’ultima sostengono che sarà Nairobi a pagare a caro prezzo il suo intervento.

C‘è grande preoccupazione anche per altre due donne europee rapite. Si tratta delle spagnole Montserrat Serra e Blanca Thiebaut, volontarie di Medici senza frontiere, catturate nel campo profughi di Dadaab e che ora sarebbero prigioniere a Kismayu, roccaforte dei ribelli.