ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fondo salva-stati: verso il potenziamento?

Lettura in corso:

Fondo salva-stati: verso il potenziamento?

Dimensioni di testo Aa Aa

Germania e Francia sarebbero pronte a potenziare il fondo europeo di stabilità finanziaria: da 440 miliardi a 2 mila miliardi di euro.

Da Bruxelles, immediata la smentita ufficiosa dell’indiscrezione pubblicata dal The Guardian e rilanciata dal Financial Times tedesco che però ridimensiona a mille miliardi di euro la capacità futura del fondo salva stati.

“I debiti sovrani sono stati costruiti nel corso di decenni”, commenta nel frattempo Angela Merkel, “non si possono quindi affrontare in un colpo solo. Ci vorrà un difficile lavoro a lungo termine”.

Il ventilato accordo intanto fa aprire le borse europee al rialzo, mentre la Francia rischia di perdere la tripla A e Moody’s, sulla scia di Standard & Poor’s, declassa la Spagna.

Nel mirino delle agenzie di rating anche l’Italia: 24 le banche, tra cui Monte Paschi di Siena, declassate da Standard and Poor’s che ne salva però altre 19, Intesa Sanpaolo e Unicredit in primis.

La prossima mossa contro la crisi e il malcontento dilagante spetta ora al vertice europeo di domenica.