ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Putin: ruolo Medvedev in futuro governo non stabilito

Lettura in corso:

Putin: ruolo Medvedev in futuro governo non stabilito

Dimensioni di testo Aa Aa

Il ritorno di Vladimir Putin al Cremlino e la possibile esclusione di Dimitri Medvedev dal ruolo di Primo ministro. Ieri il Premier russo ha affermato che il ruolo di Medvedev, attuale Capo dello Stato, in un futuro governo non è un dato acquisito.

Le presidenziali in Russia si terranno in marzo del prossimo anno. Il mese scorso Medvedev e Putin avevano evocato l’accordo per uno scambio dei loro ruolo al vertice dello Stato.

“Non ho mai aspirato al ruolo di Presidente” si è schermito il Premier. “Ho anzi esplicitamente espresso dei dubbi sulle mie abilità nello svolgere un compito tanto complesso con l’enorme responsabilità di decidere il destino della Nazione. Ma quando mi si chiede di svolgere un compito cerco sempre di arrivare alla conclusione e di farlo al meglio”.

Messe da parte le false modestie, Putin si è descritto come l’uomo giusto per reggere le sorti della Russia il cui futuro, ha detto, “è ancora appeso a un filo”. Putin ha poi annunciato un incremento della spesa per il welfare-state. Un messaggio elettorale di cui non ha particolarmente bisogno: i sondaggi lo danno già strafavorito.