ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tunisia, islamisti contro "Persepolis" in TV

Lettura in corso:

Tunisia, islamisti contro "Persepolis" in TV

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di islamisti hanno protestato nella capitale tunisina, venerdì, contro la trasmissione in TV del film franco-iraniano “Persepolis”.

Violento l’epilogo: la polizia ha lanciato gas lacrimogeni contro i manifestanti; alcuni di loro stavano tentando di accedere all’ufficio del Primo Ministro.

Questo dimostrante sostiene invece che la marcia sia stata pacifica: “Hanno cominciato loro. Stanno mentendo, noi non abbiamo dato il via alle violenze e anche quando loro hanno iniziato a lanciare i lacrimogeni, non volevamo rispondere”.

Gli estremisti hanno criticato “Persepolis”, considerato blasfemo dai musulmani per la presenza dell’immagine di Allah.

Il canale Nessma TV ne dovrà rispondere in Tribunale.

“La questione è già nelle mani della giustizia. Se i tunisini credono nel sistema giudiziario, perché interferire con i lavori?”

La Tunisia, culla e simbolo della rivoluzione araba che ha contagiato le vicine nazioni, è sotto gli occhi della comunità internazionale per le elezioni generali che si svolgeranno la prossima settimana.