ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tunisia, islamisti contro "Persepolis" in TV

Lettura in corso:

Tunisia, islamisti contro "Persepolis" in TV

Tunisia, islamisti contro "Persepolis" in TV
Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di islamisti hanno protestato nella capitale tunisina, venerdì, contro la trasmissione in TV del film franco-iraniano “Persepolis”.

Violento l’epilogo: la polizia ha lanciato gas lacrimogeni contro i manifestanti; alcuni di loro stavano tentando di accedere all’ufficio del Primo Ministro.

Questo dimostrante sostiene invece che la marcia sia stata pacifica: “Hanno cominciato loro. Stanno mentendo, noi non abbiamo dato il via alle violenze e anche quando loro hanno iniziato a lanciare i lacrimogeni, non volevamo rispondere”.

Gli estremisti hanno criticato “Persepolis”, considerato blasfemo dai musulmani per la presenza dell’immagine di Allah.

Il canale Nessma TV ne dovrà rispondere in Tribunale.

“La questione è già nelle mani della giustizia. Se i tunisini credono nel sistema giudiziario, perché interferire con i lavori?”

La Tunisia, culla e simbolo della rivoluzione araba che ha contagiato le vicine nazioni, è sotto gli occhi della comunità internazionale per le elezioni generali che si svolgeranno la prossima settimana.