ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

ndignati in piazza in tutto il mondo

Lettura in corso:

ndignati in piazza in tutto il mondo

Dimensioni di testo Aa Aa

La protesta contro gli abusi della finanza, le misure anti-crisi e il precariato è andata in scena in tutto il mondo. Tra il migliaio di città che sono state teatro delle manifestazioni degli indignati, anche Bruxelles. Circa diecimila persone sono scese in strada nel centro della città in un corteo che ha attraversato anche il quartiere dove si trovano le istituzioni dell’Unione europea.

Nella patria degli “indignados”, la Spagna, decine di migliaia persone sono tornate a Puerta del Sol, la piazza simbolo di un movimento nato lo scorso maggio proprio a Madrid, e che si è poi propagato oltre i confini del Vecchio Continente. “Credo che sia un forte avvertimento per chi ci governa – dice un manifestante -. Le persone non sono affatto contente di come stanno andando le cose”. “Personalmente non ho problemi economici – dice un altro manifestante -, ho un lavoro stabile, ma credo che dovremmo sostenere chi ha bisogno di aiuto”.

In Portogallo la protesta è stata massiccia, una delle più importanti nel sabato degli indignati. In piazza sono scese circa 40.000 persone, sempre più in collera, soprattutto in seguito alle nuove misure di austerità annunciate dal governo per soddisfare le richieste europee per la concessione del piano di aiuti da 78 miliardi di euro.