ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA: scontri vicino a Wall Street

Lettura in corso:

USA: scontri vicino a Wall Street

Dimensioni di testo Aa Aa

Incidenti a New York tra la polizia e gli indignati che occupano da un mese lo Zuccotti Park, vicino a Wall Street. Il sindaco Bloomberg aveva rinviato lo sgombero ordinato per oggi per motivi di igiene, dopo che i giovani, armati di secchi e scope, avevano provveduto a ripulire l’area da soli.

Ma, poco dopo aver ricevuto la buona notizia, i giovani si sono scontrati con le forze dell’ordine quando hanno tentato di avviarsi verso la sede della Borsa.

Diversi manifestanti sono stati arrestati. Un uomo che ha perso l’equilibrio è stato investito da una moto della polizia e sarebbe poi stato picchiato durante l’arresto.

Secondo un sondaggio, la maggioranza degli americani vede con favore le proteste. Questo sabato indignados di tutto il mondo manifesteranno in contemporanea in 791 città di 71 Paesi.

Milioni di persone – affermano gli organizzatori – scenderanno in piazza per rivendicare diritti e politiche sociali a sostegno dei giovani, dell’occupazione e del welfare e contro le misure di austerità imposte dagli organismi finanziari internazionali.