ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rugby: Francia-Galles, i dragoni sognano la prima finale

Lettura in corso:

Rugby: Francia-Galles, i dragoni sognano la prima finale

Dimensioni di testo Aa Aa

A caccia della terza finale nella storia dei mondiali di rugby, il quindici francese affronta questo sabato il Galles all’Eden Park di Auckland in Nuova Zelanda.

L’allenatore Marc Lievremont conferma la formazione che ha battuto l’Inghilterra ai quarti, buona prova dopo una prima fase della competizione incerta.

“La buona partita giocata contro l’Inghilterra non deve bastare a liberarci dalla frustrazione che provavamo”, afferma Marc Lievremont. “E pensando a quello che ci attende, forse avremo bisogno di un pò di rabbia contro noi stessi, per essere sicuri che ci impegneremo e ci concentremo come richiede una semifinale”.

I dragoni puntano alla loro prima finale. Sulla carta partono svantaggiati: hanno perso dieci delle tredici sfide negli ultimi dieci anni contro i francesi. Ma la squadra di questo mondiale si è dimostrata finora brillante e con un’ottima difesa. Il risultato non è dunque affatto scontato.

“E’ come lanciare una monetina”, dice il giocatore del Galles, Jamie Roberts. “Certo la Francia ci ha battuto negli ultimi due match che ci hanno visti contrapposti. Se guardiamo al Sei Nazioni dello scorso anno, la Francia ci ha sconfitto molto bene e noi non abbiamo fatto una buona partita. Ma in questo momento credo che sia come lanciare una monetina”.

La seconda semifinale, da molti definita una finale anticipata, si gioca domenica tra Nuova Zelanda e Australia che si affrontano per la terza volta nella storia in coppa del mondo. I wallabies guidano con due vittorie.