ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Appello del Parlamento europeo: Romania e Bulgaria dovrebbero aderire a Schengen

Lettura in corso:

Appello del Parlamento europeo: Romania e Bulgaria dovrebbero aderire a Schengen

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Parlamento europeo sostiene la Romania e la Bulgaria e la loro richiesta di entrare nello spazio Schengen. In una risoluzione, gli eurodeputati hanno lanciato un chiaro appello a Finlandia e Paesi Bassi che a settembre si erano opposti all’adesione dei due stati.

Spiega un eurodeputato tedesco, Manfred Weber: “Il no di Finlandia e Paesi Bassi non ha niente a che vedere con i criteri obiettivi. E’ ovvio che ci sono ragioni politiche, perchè partiti populisti di destra hanno utilizzato il veto. Mi chiedo se il Consiglio Europeo, lo ammetterà, quando tratterà la questione. Se ammetterà che partiti populisti stanno bloccando importanti decisioni nell’Unione europea”

In precedenza un rapporto di esperti europei aveva giudicato pronte la Romania e la Bulgaria a proteggere le proprie frontiere per poter aderire nella zona Schengen.

Per Marian-Jean Marinescu, deputato rumeno, il veto ha creato di fatto una situazione ambigua: “Non ci sono decisione prese, non ci sono chiare prospettive. Non è nemmeno una situazione definita.Non sappiamo quello che succederà. L’Unione europea è un’istituzione basata sulla fiducia ma anche sul rispetto. E questo rispetto dovrebbe essere reciproco”

Romania e Bulgaria proveranno a riaprire le discussioni al vertice europeo della settimana prossima.