ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al Cairo in migliaia ai funerali dei cristaini uccisi

Lettura in corso:

Al Cairo in migliaia ai funerali dei cristaini uccisi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il giorno dopo la strage l’Egitto cristiano piange i suoi morti. Martiri, secondo i copti. Migliaia di persone che hanno preso parte ai funerali dei 17 manifestanti uccisi durante le proteste al Cairo avvenute nella notte tra domenica e lunedì.

Una protesta nata per l’incendio di una chiesa ad Assouan, la scorsa settimana, e finita con gli spari sulla folla da parte dell’esercito: 25 i morti in totale, oltre 300 le persone rimaste ferite.

Secondo le fonti mediche, 10 delle 17 vittime di cui si sono celebrate le esequie erano state schiacciate dai blindati dell’esercito.

Gli scontri al Cairo hanno visto non solo la contrapposizione tra cristiani copti e forze dell’ordine, ma anche tra cristiani e gruppi di musulmani. Secondo i copti, tra la folla dei manifestanti si erano infiltrati dei procovatori, fedeli al vecchio regime di Mubarack.