ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rugby: Australia vs. Nuova Zelanda, il big match, ma con troppi infortunati

Lettura in corso:

Rugby: Australia vs. Nuova Zelanda, il big match, ma con troppi infortunati

Dimensioni di testo Aa Aa

Finiti i quarti di finale, bisogna tirare le somme in casa Australia e Nuova Zelanda.

I risultati sono positivi, visto che le due sono arrivate fino alla semifinale, dove si affronteranno domenica. Ma il bilancio degli infortunati è fin troppo negativo.

Sembrerebbero infatti fuori dai giochi per i Wallabies, Beale e Kepu. Mentre gli All Blacks perdono Slade e Muliaina.

“Ci conosciamo bene, come team. C‘è tanta storia alle nostre spalle. Anzi, non ci sono altre due squadre con tanta storia, quanto Wallabies e All Blacks. E’ c‘è molta storia anche per quanto riguarda la Coppa del Mondo. Per questo domenica sarà fantastico”.

Dall’altra parte ci sono i padroni di casa, che non possono negare ai loro tifosi la finale di Auckland del 23 ottobre. La pressione sulle loro spalle è tanta. Ma Graham Henry assicura che la voglia di vincere supera ogni ostacolo.

“Bisogna solo che i ragazzi facciano il pieno domenica e che sappiano quello che vogliono. Hanno giocato molto, è vero, ma credo siano in ottima forma… soprattutto qui, nella testa”.

Sarà una sfida spettacolare, questo è certo. E gli avversari dei kiwi non molleranno facilmente.

Deans ci spera, visto che la sua Australia e la Nuova Zelanda si sono confrontate nel Mondiale solo due volte, nel ’91 e nel 2003 e in entrambi i casi a trionfare sono stati gli aussie.