ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni in Polonia: il commento dei cittadini dopo la vittoria di Tusk

Lettura in corso:

Elezioni in Polonia: il commento dei cittadini dopo la vittoria di Tusk

Dimensioni di testo Aa Aa

Un vero trionfo: il primo ministro liberale Donald Tusk, 54 anni, si prepara, dopo la vittoria del suo partito alle elezioni politiche di domenica 9 ottobre, a un secondo mandato consecutivo al comando della coalizione di centrodestra.

Piattaforma Civica ha infatti ottenuto quasi il 40% dei voti, sconfiggendo cosi’ Legge e Giustizia, il partito guidato da Jaroslaw Kaczinsky, che si attesta al 30%.

“Ero convinto che vincesse Piattaforma Civica, perchè non ha commesso grandi errori durante il primo mandato. Tutto faceva pensare a una vittoria, quindi sono moderatamente soddisfatto.” dice un cittadino.

“Da quello che sento lo scarto di voti tra Piattaforma Civica e Legge e Giustizia è in calo. Sono rimasto sorpreso da una differenza cosi’ grande”, dice un altro elettore.

Un po’ di stupore quindi tra i 38 milioni di polacchi andati alle urne, stupore dovuto forse al fatto che Tusk è il primo capo del governo a ottenere un secondo mandato consecutivo dalla caduta del comunismo e del muro di Berlino nel 1989.

Ma la grande sorpresa delle elezioni nella cattolicissima Polonia è il trionfo della formazione anticlericale Palikot, terzo partito con un programma che punta alla legalizzazione dell’aborto, delle droghe leggere e dei matrimoni gay.