ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sirte verso la caduta, Cnt controlla università e ospedale

Lettura in corso:

Sirte verso la caduta, Cnt controlla università e ospedale

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Consiglio nazionale transitorio libico ha annunciato di aver preso il controllo dell’Università e dell’ospedale di Sirte.

La città natale di Gheddafi è l’ultimo baluardo di resistenza lealista e potrebbe cadere nelle prossime ore. Anche il centro conferenze voluto dal colonnello, dove erano asserragliati i gheddafiani è ora nelle mani dell’esercito rivoluzionario.

Sirte è una città chiave tra Cirenaica e Tripolitania, la sua conquista unificherebbe il Paese.

Intanto, i civili rimasti ancora in città si lasciano alle spalle le colonne di fumo e fuggono dai combattimenti verso il deserto.

“I continui bombardamenti e la dura battaglia sono insostenibili – dice Abdullah Salim, un residente in fuga – e non abbiamo altra scelta che partire”.

Come Abdullah e la sua famiglia, oltre diecimila persone hanno già lasciato le loro case in una città di 70mila abitanti.

Una volta caduta Sirte, il Consiglio nazionale transitorio proclamerà libera l’intera Libia.