ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Legislative in Polonia: Tusk verso il secondo mandato

Lettura in corso:

Legislative in Polonia: Tusk verso il secondo mandato

Dimensioni di testo Aa Aa

Il premier polacco Donald Tusk verso il secondo mandato: il suo partito centrista Piattaforma Civica avrebbe superato il 39% delle preferenze, aggiudicandosi le legislative per la seconda volta consecutiva, mantenendo la maggioranza parlamentare. Questo stando ai primi exit poll a scrutinio appena ultimato.

“So che i prossimi quattro anni saranno una sfida ancora maggiore – ha dichiarato – perché bisognerà lavorare il doppio e ancora più rapidamente. E questo perché i polacchi hanno diritto a una qualità di vita sempre più elevata”.

Il premier della stabilità, europeista e conciliante ha eclissato il partito conservatore Diritto e Giustizia, di Jaroslaw Kaczynski, euroscettico e combattivo nei rapporti con Russia e Germania. Avrebbe raccolto intorno al 30% dei voti.

“Gran parte dei polacchi pensano che la condizione del paese in questo momento sia buona” ha commentato Kaczynski dopo la chiusura dei seggi.

Terza formazione del paese, a sorpresa, il movimento di Janusz Palikot, anticlericale e radicale, che con oltre il 10% dei voti, ha superato, sempre stando agli exit poll, il Partito dei Contadini, alleato della Piattaforma Civica di Tusk, e l’Alleanza della Sinistra Democratica.

Erano 30 milioni gli elettori chiamati alle urne per scegliere 460 nuovi deputati della camera bassa e cento i senatori.