ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sirte, secondo giorno di attacco finale: almeno 12 morti tra i combattenti del CNT

Lettura in corso:

Sirte, secondo giorno di attacco finale: almeno 12 morti tra i combattenti del CNT

Dimensioni di testo Aa Aa

Continua il braccio di ferro su Sirte. Nel secondo giorno di “attacco finale”, come definito dalle forze del governo di transizione, si contano tra i combattenti del CNT almeno 12 morti e 190 feriti, lo rivelano fonti mediche.

Le sacche di resistenza delle forze lealiste rispondono colpo su colpo all’attacco condotto nel cuore della città.

Secondo testimoni locali i lealisti sarebbero asserragliati nel centro conferenze dove un tempo venivano ricevuti i leader mondiali dal rais.

I combattenti del governo provvisorio hanno preso il controllo di un’importante arteria stradale per l’accesso alla città, stretta nella morsa dell’attacco da est e da ovest. Solo dopo la caduta della roccaforte del Colonnello si potrà parlare del futuro della Libia hanno affermato i leader del CNT.