ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: uccisi 8 manifestanti a Damasco e Homs

Lettura in corso:

Siria: uccisi 8 manifestanti a Damasco e Homs

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora migliaia di persone in Siria hanno occupato le strade contro il regime di Bashar al-Assad.

Come dimostrano i video amatoriali la protesta non recede. Manifestazioni ad Homs e a Damasco, dove la polizia ha sparato uccidendo 8 persone.

Nel paese blindato, il regime ha carta bianca per proseguire la repressione. Ma mentre gli USA premono perché Bashar Al Assad si dimetta immediatamente, il Cremlino continua con cautela, ad appoggiare il regime.

“Se la leadership siriana è incapace di introdurre delle riforme- ha detto il presidente russo Dmitry Medvedev – deve lasciare il potere. Ma questa è una decisione che deve essere presa dal popolo siriano e non dalla Nato o da alcuni paesi europei”.

Le proteste contro Damasco sono sconfinate fino al nord del Libano, dove un partito islamico ha indetto una manifestazione cui hanno partecipato anche i molti rifugiati siriani.

Oltre alle immagini di Osama Bin Laden sono state scanditi slogan contro Russia e Cina, i paesi che hanno posto il veto all’Onu sulle sanzioni contro la Siria.