ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le sfide dell'emisfero sud ai quarti di finale di rugby

Lettura in corso:

Le sfide dell'emisfero sud ai quarti di finale di rugby

Dimensioni di testo Aa Aa

Le sfide dell’emisfero sud ai quarti del mondiale di rugby suonano come finali anticipate: l’Australia non può arrivare serena al match contro il Sudafrica. Sbarcati in Nuova Zelanda come i principali avversari degli All Blacks, gli australiani hanno incassato una brutta sconfitta contro l’Irlanda. E i toni incoraggianti di Quade Cooper suonano più come una consolazione:

Quade Cooper – giocatore australiano “Sono sicuro che ognuno farà la sua parte, tutti sono pronti: devi solo girare per lo spogliatoio e sentire quello che sente la squadra, e poi l’allenamento; son sicuro che tutto questo verrà fuori durante la partita”.

Il Sudafrica è disposto a tutto per conservare il titolo di campioni del mondo, anche se nel Tre Nazioni gli Springboks non sono sembrati in piena forma. I numeri per vincere però ci sono, non quelli per fare pronostici.

Victor Matfield – vicecapitano Sudafrica “Concentrarsi su quel che vogliamo fare, farlo senza errori e se lo facciamo, credo che abbiamo grandi possibilità di vincere la partita”.

Gli All Blacks sono certamente i favoriti nella sfida contro l’Argentina che è parsa più lenta, ma non per questo da sottovalutare. I padroni di casa devono, inoltre, fare i conti con l’uscita di scena per tutto il mondiale di Dan Carter per un infortunio.

Richie Mccaw – capitano Nuova Zelanda
“Si spera che le persone di esperienza vengano utilizzate per preparare bene la squadra, cosa che credo abbiamo fatto, si spera di scendere in campo e giocare bene, questo è quel che faremo”.

Nella fase a eliminazione diretta per la Nuova Zelanda arrivare alla fine del torneo è un imperativo, gli All Blacks non vincono una Coppa del mondo dalla prima edizione, nel 1987.