ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia, attesa per la "liberazione" di Sirte

Lettura in corso:

Libia, attesa per la "liberazione" di Sirte

Dimensioni di testo Aa Aa

A Sirte infuria la battaglia. Secondo il fronte anti-Gheddafi l’assedio per far cadere l’ultima città fedele al colonnello è entrato nella fase finale.

E’ in corso un’offensiva condotta con l’impiego massiccio di mezzi bellici e di uomini per costringere alla resa gli ultimi fedelissimi del Rais.

Dopo la conquista di Sirte, per la quale sarebbe ormai questione di ore, il Consiglio Nazionale di Transizione ha annunciato di voler indire libere elezioni e di voler avviare una nuova fase costituente per il futuro del Paese.

Sulla terra rossa di Libia, oltre ai colpi di artiglieria pesante, viaggiano anche le ambulanze e le barelle. Nell’ospedale di campo, allestito nelle prossimità della porta della città ormai accerchiata, il lavoro dei medici e dei soccorritori è senza sosta.

Ahmed è uno degli abitanti di Sirte: “Siamo sotto i bombardamenti da 21 giorni, e proprio oggi ho avuto la possibilità di uscire”.

Molti cercano di mettersi in salvo.

I combattimenti si concentrano nei pressi dell’università di Sirte e nel quartiere dei Mauritani. Sempre piu’ vicino al cuore del feudo di Gheddafi.