ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fukushima, le radiazioni fanno ancora paura

Lettura in corso:

Fukushima, le radiazioni fanno ancora paura

Dimensioni di testo Aa Aa

Apprensione a Fukushima. Le minacce dell’inquinamento radioattivo tornano a fare paura, dopo la morte di un lavoratore della centrale nucleare tristemente famosa per l’incidente dello scorso 11 marzo. Da allora, è il terzo decesso che si registra tra gli addetti dell’impianto, anche se le cause, secondo i primi accertamenti, non sarebbero da ricondursi agli effetti della contaminazione.

L’accaduto rende piu’ prudenti le autorità, che stavano pensando alla riapertura della “zona interdetta alla popolazione” che si estende fino a circa 60 chilometri dai reattori. In quest’area, nuovi studi indicherebbero concentrazioni di radioattività che superano i livelli ritenuti accettabili.

Il compito di fugare i dubbi e di fornire indicazioni chiare sarà degli esperti dell’Organizzazione Mondiale per l’Energia Atonomica giunti da Tokio per stabilire quali siano i rischi effettivi nella centrale e nelle sue vicinanze.

Nei prossimi 9 giorni acquisiranno tutti gli elementi utili per elaborare con la Prefettura di Fukushima le corrette strategie di prevenzione.