ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Olimpiadi: ora anche gli squalificati per doping potranno partecipare

Lettura in corso:

Olimpiadi: ora anche gli squalificati per doping potranno partecipare

Dimensioni di testo Aa Aa

Incredibile sentenza del Tribunale Arbitrale dello Sport. I Giochi Olimpici di Londra 2012 saranno aperti anche agli atleti con precedenti per doping. E’ stata infatti dichiarata non piu’ valida la regola del Comitato Olimpico Internazionale, che prevede il bando dalle Olimpiadi per quegli atleti squalificati per oltre sei mesi per doping.

“Il TAS, su richiesta del Comitato Olimpico degli Stati Uniti, ha deciso che la regola del CIO, chiamata “di Osaka”, deve essere dichiarata invalida e non attuabile”.

Immediata le reazione del Presidente del Comitato Olimpico Internazionale, Jacques Rogge, che si è dichiarato sorpreso per questa decisione.

“Non ce lo aspettavamo, ma proporremo di sicuro di rivedere il codice anti-doping nel 2013, per trovare una regola che abbia lo stesso effetto”.

Vincono quindi tutti quegli atleti che, squalificati in passato per doping, potranno tornare sui campi Olimpici. Come il campione dei 400 metri, LaShawn Merritt, proprio colui che ha presentato ricorso al TAS.