ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'ultima conferenza di Jean Claude Trichet

Lettura in corso:

L'ultima conferenza di Jean Claude Trichet

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ a Berlino in casa della Bundesbak, la banca di emissione tedesca, che si é tenuta l’ultima conferenza stampa di Jean Claude Trichet che dal prossimo due novembre lascerà la carica di presidente della Banca Centrale Europea all’italiano Mario Draghi. Un’atmosfera da ultimo giorno di scuola con un occhio pero’ ai problemi, che sono tanti, che agitano i mercati finanziari della zona euro.

E’ la mia ultima conferenza stampa, dice Trichet dopo i ringraziamenti abituali, che per tradizione é fissata subito dopo le decisioni del comitato monetario della banca. Mi ricordo della prima conferenza otto anni fa come se fosse ieri.

Non sono mai stati tempi tranquilli, ma da piu’ di quattro anni abbiamo avuto affrontare ogni sorta di tempesta, temporali poi diventati uragani che oggi sono diventati una norma come sa bene il vice presidente. In ogni caso tengo a ringraziare tutti i membri del comitato monetario che ci hanno aiutato

Quanto alle decisioni prese nell’ultima seduta dell’era Trichet data per scontato dagli operatori il mantenimento dei tassi all,15%, l’esortazione ai governi europei che devono prendere misure aggiuntive per consolidare i conti pubblici anche perché nella seconda metà dle 2011 il tasso di crescita nei 17 paesi di Eurolandia sarà molto moderata.

E per finire una bella foto di famiglia con tanto di auguri a Mario Draghi