ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, proteste contro Usa e Nato a 10 anni dall'intervento militare

Lettura in corso:

Afghanistan, proteste contro Usa e Nato a 10 anni dall'intervento militare

Dimensioni di testo Aa Aa

Centinaia di Afghani si sono riversati nelle strade di Kaboul per protestare contro la presenza degli Stati Uniti e della Nato a 10 anni esatti dall’intervento militare nel Paese.

I manifestanti parlano “di occupazione”, denunciano “massacri contro i civili” e definiscono il presidente in carica Hamid Karzai una “marionetta nelle mani di Washington”.

La popolazione è prostrata dagli stenti e dalla siccita’. Aiuti urgenti sono stati richiesti alla comunità internazionale, ma non bastano.

“Ci siamo riuniti qui per condannare l’occupazione in Afghanistan – dice una donna coperta dal velo -Chiediamo il ritiro immediato delle forze americane dal nostro paese”.

“Sono 10 anni ormai che e’ in atto questa occupazione da parte degli Stati Uniti e dei suoi alleati in Afghanistan – le fa eco

Hafizullah Rasikh, uno degli organizzatori della manifestazione – Il nostro popolo – aggiunge – ha sofferto molto, e deve fare i conti con l’instabilità e l’ aumento della povertà. Non ci sono altri benefici”.

Gli Stati Uniti prevedono un ritiro graduale delle truppe entro il 2014. Il Ministro della Difesa italiano Ignazio La Russa ha annunciato che dal 2012 inizierà il progressivo ritiro del contingente italiano.