ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Guerra al debito e austerity. Cameron chiude il congresso dei Tory

Lettura in corso:

Guerra al debito e austerity. Cameron chiude il congresso dei Tory

Dimensioni di testo Aa Aa

Per il premier britannico David Cameron quello di Manchester doveva essere il primo congresso del suo partito dall’inizio della ripresa. Ma La crisi pesa anche sui conservatori e su Downing Street.

“ La minaccia per l’economia mondiale e per la Gran Bretagna è grave come nel 2008, quando si ando’ vicini a una recessione globale. Tutta la zona euro è in crisi, la Francia e la Germania hanno rallentato. Perfino l’America è preoccupata della sua situazione. L’unica via d’uscita per i governi è affrontare i debiti”.

Davanti a una platea euroscettica Cameron ha ricordato che tutti devono pagare fino in fondo ma sempre con la sterlina.

“ Non avendo la moneta unica europea, noi possiamo decidere come agire, quali basi porre per affrontare l’emergenza. Lasciatemi dire questo: finché saro’ primo ministro, questo paese non potrà mai entrare nelll’euro”.

Se da una parte Londra dice no a Eurolandia, dall’altra non puo’ tirarsi indietro di fronte alle misure d’austerity. Misure che gravano sempre di piu’ sulle famiglie inglesi. Domenica a Manchester mentre i Tory si riunivano in Congresso, i lavoratori scendevano in piazza.