ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Processo Meredith: Amanda Knox torna a casa

Lettura in corso:

Processo Meredith: Amanda Knox torna a casa

Dimensioni di testo Aa Aa

Amanda Knox, assolta con Raffaele Sollecito dall’accusa di omicidio nel caso Meredith Kercher, vola a casa da Roma, via Londra, direzione Seattle.

Sempre sotto i riflettori, accompagnata dalla famiglia, si mostra radiosa per il rientro e per lo spettacolare annullamento, a Perugia, del verdetto di primo grado che la condannava a 26 anni di prigione.

“C‘è la tragedia di una giovane trovata morta, e quella di due ragazzi incarcerati per quattro anni, a quanto pare senza motivo”, ha dichiarato uno dei suoi avvocati, “Vi è inoltre un altro signore che è stato anche condannato. È un dolore per tutti. Penso che non ci sia nessun vincitore in questo caso. Siamo tutti perdenti quando c‘è una tragedia come questa e penso che i media dovrebbero portare più rispetto”.

Emozione in diretta prima e dopo le parole del giudice: “Ordina l’immediata liberazione di Knox Amanda Marie e Sollecito Raffaele se non detenuti per altra causa”.

Vergogna, ha gridato il pubblico fuori dall’aula, dopo il verdetto che lascia perplessa e divisa l’opinione pubblica mondiale e insoluta la morte di Meredith.