ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Guerra sui dazi". Pechino minaccia Washington

Lettura in corso:

"Guerra sui dazi". Pechino minaccia Washington

Dimensioni di testo Aa Aa

Pechino minaccia la guerra commerciale contro Washington. Banca centrale cinese e Ministero del commercio condannano l’apertura statunitense a un sistema di dazi per controbilanciare la svalutazione dello Yuan. Politiche, che secondo Pechino rischierebbero di minare anche la ripresa globale.

All’origine della levata di scudi, il via libera del Senato americano al dibattito sulla possibile tassazione ad hoc dell’import da paesi che sottostimino la propria valuta. Schiacciante il consenso bipartisan che apre ora le porte all’esame del progetto di legge.

“Di volta in volta – ha detto in aula il senatore democratico Chuck Shumer -, la Cina si conferma mercantilista, prevedibile e ripetitiva nelle sue scelte. Cavalca le regole del libero mercato quando le fanno comodo e le viola quando ne ottiene un maggiore tornaconto”.

Interpretazioni a cui per primo ha replicato il Ministero degli esteri cinese, che ha parlato di decisione contraria agli accordi internazionali e volta a mascherare il fallimento delle politiche economiche statunitensi.