ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Omicidio Meredith, assolti Amanda e Raffaele

Lettura in corso:

Omicidio Meredith, assolti Amanda e Raffaele

Dimensioni di testo Aa Aa

La notte del giudizio a Perugia ha portato l’assoluzione per Amanda Knox e Raffaele Sollecito, scagionati dall’accusa di aver ucciso la studentessa britannica Meredith Kercher, il 2 novembre del 2007.

La sentenza era nell’aria. La Corte di Assise di Appello ha riconosciuto Amanda colpevole esclusivamente del reato di calunnia, infliggendole tre anni e il pagamento delle spese. In primo grado, Amanda e Raffaele erano stati condannati rispettivamente a 26 e 25 anni di carcere.

Determinanti le nuove perizie sulle tracce di Dna rinvenute sul gancetto del reggiseno indossato dalla vittima.

Reazioni di gioia, davanti alla folla di giornalisti e curiosi che ha seguito il verdetto, per i due ex fidanzati diventati famosi nel mondo. Amanda ha promesso di raccogliere in un libro la sua storia.