ULTIM'ORA

Eta: si scioglie gruppo estremista basco dell'Ekin

Lettura in corso:

Eta: si scioglie gruppo estremista basco dell'Ekin

Dimensioni di testo Aa Aa

Era il cuore politico dell’Eta: il gruppo estremista dell’Ekin ha annunciato la sua dissoluzione.

La notizia è apparsa sul quotidiano Gara e rappresenta, si legge, la conseguenza “del cambio radicale di strategia” degli indipendentisti, che a sorpresa sono diventati la seconda forza politica dei Paesi Baschi dopo le elezioni municipali del 22 maggio.

L’Eta non commette attentati dall’agosto 2009, e da gennaio ha deposto uffcialmente le armi.

“La sua fine è ora più vicina che mai” ha detto il ministro dell’Interno Antonio Camacho: si tratta della “fase ultima di una banda, che è entrata in un processo di dissoluzione irreversibile e non potrà più tornare a condizionare con i suoi atti barbarici la vita del Paese”.

L’Ekin, creata nel 1999 e considerata un’organizzazione terroristica da Unione Europea e Stati Uniti, è stata decimata con l’arresto nel settembre 2010 di nove dei suoi presunti dirigenti.

Altre dieci persone sono finite in manette dopo l’annuncio del “cessate il fuoco permanente” da parte dell’Eta in gennaio.

L’Ekin è considerata responsabile della morte di 829 persone in più di 40 anni di attentati per l’indipendentismo basco.