ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cile, dialogo studenti-governo su pressione della piazza

Lettura in corso:

Cile, dialogo studenti-governo su pressione della piazza

Dimensioni di testo Aa Aa

Il dialogo tra governo cileno e studenti universitari che protestano da cinque mesi è cominciato, ma sempre sotto la pressione della piazza che continua a manifestare. Durante il negoziato, il governo ha annunciato che il budget 2012 per l’istruzione pubblica sarà aumentato di oltre il 7 per cento.

“Sì, ci sono stati momenti di tensione – dice la leader degli studenti Camilla Vallejo -, ma alla fine dell’incontro siamo riusciti a far prevalere la nostra richiesta per un’istruzione gratuita per tutti, i cui dettagli saranno discussi nella prossima riunione”.

Fuori del palazzo del potere, però, continua la protesta. Circa 100 mila studenti hanno dato vita a una manifestazione sulle vie di Santiago che è ben presto degenerata in scontri con le forze dell’ordine. Quattro i poliziotti feriti, 17 i dimostranti arrestati.

Il governo ha avvertito che se le lezioni non riprenderanno subito, gli studenti perderanno l’anno accademico.