ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nicolic:"Sulla Serbia in Europa non decide l' ONU"

Lettura in corso:

Nicolic:"Sulla Serbia in Europa non decide l' ONU"

Dimensioni di testo Aa Aa

La Serbia punta ad entrare in Europa e l’attuale deterioramento delle relazioni con il Kosovo non può rappresentare un ostacolo. Così il leader dell’opposione serba Tomislav Nicolic, giunto a Mitrovica per incontrare i connazionali feriti martedì negli scontri con le forze del contingente internazionale guidato dalla Nato.

“Nel triangolo di relazioni tra Mosca, Washington e Bruxelles – ha detto Tomislav – non c‘è spazio per le Nazioni Unite, e per il Consiglio di Sicurezza, ciò che conta è quanto stabilito da Washington e Mosca”.

In questa fase Belgrado considera la Comunità Internazionale un alleato di Pristina e secondo Nikolic il gelo tra Pristina e Belgrado non deve pregiudicare l’ingresso in Europa della Serbia.

La tensione nel nord del Kosovo è tornata a salire dopo le violenze che due giorni fa hanno opposto i militari del contingente internazionale Kfor ai manifestanti serbi, che sono ricorsi alle barricate per esprimere il loro rifiuto ad accettare l’autorità del governo di Pristina. Negli scontri sono stati feriti sedici civili e 4 ufficiali della forza di pace Nato.