ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via il vertice sul Partenariato Orientale

Lettura in corso:

Al via il vertice sul Partenariato Orientale

Dimensioni di testo Aa Aa

L’accordo di associazione tra l’Europa e l’Ucraina sarà il tema principale del vertice sul Partenariato orientale che si apre questo giovedi’ a Varsavia. I leader europei incontrano le autorità di Armenia, Azerbajan, Bielorussia, Georgia, Moldova e Ucraina.

Il processo all’ex premier Yulia Timoshenko tuttavia rischia di gettare un’ombra sulle relazioni con Kiev.

L’eroina della rivoluzione arancione è accusata di abuso di potere, ma per molti osservatori europei è solo una manovra per allontanare una rivale politica.

Olga Shumylo-Tapiola, è un’esperta di relazioni internazionali: “I poltici europei continuano a dire che c‘è un problema nel rispetto dello stato di diritto in Ucraina e citano il caso del processo all’ex premier Yulya Tymoshenko. Ma l’Unione europa ha sottolineato, che ci sono altre venti persone sotto inchiesta che lavoravano nel precedente governo guidato dalla signora Timoshenko”.

Le relazioni diplomatiche rischiano di essere ancora piu’ tese con la Bielorussia. Considerato l’ultimo dittatore in Europa, il presidente Alexander Lukhashenko ha snobbato il vertice di Varsavia, ed inviato solo il suo ambasciatore.

Nei mesi scorsi in effetti l’Unione europea ha gelato i beni di alcune società bielorusse dopo la dura repressione delle manifestazioni anti- Lukhashenko. E altri sanzioni potrebbero ora essere imposte a rappresentanti del sistema giudiziario colpevoli di abusi.

“ Ci sono prove che alcuni detenuti in carcere sono stati torturati- Spiega Olga Stuzhinskaya, rappresentante dell’opposizione a Bruxelles- La liberazione dei prigionieri politici dovrebbe essere la principale condizione per il riavvicinamento tra Europa e Bielorussia”

Nonostante le tensioni, in questo vertice la presidenza polacca potrebbe aprire i negoziati sugli accordi di associazione con Moldova e Georgia. Il partnenariato orientale potrebbe inoltre rafforzare le relazioni economiche. Gli scambi commerciali con questi paesi sono triplicati negli ultimi 10 anni.