ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia pronta a sanzioni contro Siria

Lettura in corso:

Turchia pronta a sanzioni contro Siria

Dimensioni di testo Aa Aa

Il principale partner commerciale della Siria sta preparando una lista di sanzioni contro Damasco. Sullo sfondo di nuove manifestazioni e di una repressione che non si ferma – come dimostrano i tanti video amatoriali diffusi su internet – la Turchia si appresta a colpire il regime di Bashar al Assad.

I provvedimenti riguarderebbero, tra gli altri, il settore militare, bancario, ed energetico, completando l’embargo sulle armi già in atto. Ankara ha cercato fino all’ultimo di evitare sanzioni, anche per proteggere importanti interessi commerciali. La scorsa settimana, dalle Nazioni Unite il ministro degli Esteri siriano ha accusato l’Occidente di volere seminare il caos totale per smantellare la Siria.

La repressione attuata da Damasco ha provocato quasi tremila morti da marzo. Stati Uniti e Unione europea hanno già messo in atto sanzioni, senza però riuscire a farne adottare dal Consiglio di Sicurezza. Cina e Russia minacciano il veto. Per aggirarlo, l’Europa ha preparato un progetto di risoluzione che preveda – invece di sanzioni immediate – la minaccia di sanzioni.