ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Riprende a Kiev il processo a carico di Tymoshenko

Lettura in corso:

Riprende a Kiev il processo a carico di Tymoshenko

Riprende a Kiev il processo a carico di Tymoshenko
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo un’interruzione di due settimane, è ripreso a Kiev il processo a carico dell’ex premier ucraina Yulia Tymoshenko. Un procedimento che divide l’opinione pubblica e che ha attirato sul paese gli strali dell’Unione europea, indignata per la detenzione in carcere di quella che fu tra i protagonisti della rivoluzione arancione. Fuori dal tribunale, alcuni suoi sostenitori si sono scontrati con gli agenti di polizia in assetto anti-sommossa.

Tymoshenko deve rispondere di abuso di potere per un accorso sulle forniture di gas russo firmato senza il parere del governo, all’epoca in cui era premier. Il parlamentare europeo Mario David, intervistato da euronews una settimana fa a Yalta, ha dichiarato che l’Ucraina ha due possibilità: “osservare i principi di democrazia che ispirarono la rivoluzione del 2004, come lo stato di diritto, il rispetto dei diritti umani e il libero mercato, oppure andare per la propria strada”.

L’Unione europea sospetta che le accuse contro Tymoshenko siano una vendetta politica dell’attuale presidente Yanukovich. Pertanto, se l’ex passionaria di Kiev verrà condannata, Bruxelles minaccia di non firmare gli accordi commerciali che potrebbero spianare la strada dell’Ucraina verso un futuro in Europa.