ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Papandreou alla Germania: la Grecia ce la può fare

Lettura in corso:

Papandreou alla Germania: la Grecia ce la può fare

Dimensioni di testo Aa Aa

Atene cerca l’abbraccio di Berlino e dell’Europa, in un momento mai tanto delicato per l’economia ellenica e per il futuro della moneta unica.

In un intervento alla Confindustria tedesca, il premier greco Papandreou ha assicurato che il suo paese sta facendo sforzi sovrumani per superare una crisi che preoccupa il mondo intero. “Il mio paese ha un potenziale enorme – ha dichiarato Papandreou – non è un paese povero, ma è un paese che è stato amministrato male. Questo non è il momento di tornare a edificare muri in Europa. Al contrario, dobbiamo puntare verso un’integrazione permanente, fondata sulla giustizia sociale e la crescita sostenibile”.

Giovedì, il parlamento tedesco voterà sul potenziamento del fondo salva-stati europeo. Le parole del cancelliere Angela Merkel non lasciano spazio a dubbi sull’importanza di quel voto: “Chi crede che il cammino verso la prosperità sul lungo termine si possa percorrere in solitudine si sbaglia – ha detto – se l’Europa soffre, la Germania non potrà star bene nel medio termine: questo è il principio di base che deve ispirare la nostra azione e le nostre scelte”.

Contro la ricetta europea di tagli e austerità si leva però la protesta dei cittadini greci, alcuni dei quali sono venuti fin davanti alla sede della Federazione degli industriali tedeschi per gridare che non può essere sempre la classe media a pagare per tutti.