ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: esplosione gasdotto che serve Israele

Lettura in corso:

Egitto: esplosione gasdotto che serve Israele

Dimensioni di testo Aa Aa

Una parte del gasdotto che serve Israele e la Giordania è stata distrutta da un’esplosione in Egitto, in seguito all’attacco di un commando armato. Almeno una persona sarebbe rimasta ferita.

L’Egitto fornisce più del 40 percento del gas naturale utilizzato in Israele, che da esso ricava quasi la metà di energia elettrica. Le nuove autorità egiziane hanno deciso di rivedere tutti gli accordi relativi al gas e di aprire inchieste su contratti di vendita di gas controversi a Israele, firmati prima della caduta del presidente Hosni Mubarak a febbraio.

Il gasdotto – situato nel nord della penisola del Sinai – da allora è già stato attaccato sei volte. L’esplosione avviene in un momento di particolare difficoltà nelle relazioni tra l’Egitto e Israele. Lo scorso 9 settembre un gruppo di manifestanti ha attaccato l’ambasciata israeliana a Il Cairo, sulla scia di una serie di gravi incidenti tra le forze di sicurezza egiziane e israeliane lungo la frontiera.